A Napoli in nero sulla spiaggia

K-Blast

Al via all’Arenile di Bagnoli di Napoli Black on the beach 2012. Ogni mercoledì, a partire dal 23 maggio, l’Arenile di Bagnoli (Napoli) spalancherà le porte gratuitamente a tutti gli amanti della black music e tutti gli appassionati. Rendez vous multiculturali che vedono tra i partner Real Sound Project ed Esn, il network italiano degli studenti Erasmus.

In scaletta, selezioni Hiphop, reggaeton, dance hall ed R&B, pronte a trasformare, fino alle prime luci dell’alba, il locale di via Coroglio in uno spicchio di paradiso caraibico. Un appuntamento, che vedrà protagonisti per tutta la Summer Season 2012 i migliori artisti black sia nazionali che internazionali. Tra gli ospiti della scorsa stagione: Sean Paul, Tony Touch, Nina Sky, Busy Signal e Co’sang.

Per il debutto, mercoledì 23 maggio, dalle ore 23,00 in poi sono attesi in console, tra gli altri, K-Blast, Jesa, Carmela, Klon H, Martians, G Hot, Afroodiziak ed Rfx, mentre guest on rotation saranno Ekspo, Conscious Sound, Magica Riddim e South Boyz con dance show by Rsp. Vere e proprie icone della black music, due ta le altre: K-Blast, col suo set ha accompagnato i concerti di artisti del calibro di Busta Rhymes, Fat Joe, Shaggy, Lil Jon, Coolio, Million Stylez e Alborosie oltre ad aver suonato per Fabri Fibra, Tormento, Esa, Co’sang e Fish. Dj Carmela, invece, ha aperto tra l’altro i live di Neffa, Wyclef, Dj Kool, JT Money, Fatman Scoop, La Famiglia, Capleton, Dj Tony Touch e Coolio. Stare fermi quando quest’ultima è alla console è impossibile.  Abile nello scratch e nel cutting up, con le sue selezioni riesce ad accontentare e a catturare ogni tipo di folla, da quella più esigente alla ricerca di pezzi più impegnati, al pubblico semplicemente alla ricerca di un pezzo da ballare.

Ingresso gratuito, consumazione facoltativa.

Share