Carcere, teatro e incontri

Carcere, teatro e incontri

Il manifesto

Il manifesto

Il 20 luglio riparte il Volterra Teatro. La 29° edizione del festival nel carcere I teatri dell’impossibile presenta sette giorni di eventi, spettacoli, installazioni e laboratori. Un appuntamento al giorno con il teatro, l’arte, meeting e feste.

Diversi i luoghi degli spettacoli, ma è possibile prenotare la navetta per raggiungerli.

 

Per il programma completo Consultare il sito http://volterrateatro.it/new/?lang=itwww.volterrateatro.it

 

 

Per conoscere i laboratori del Festival e iscriversi consultare i seguenti siti:
http://www.teatroecarcere.net/writein3/file_carteblanche_nl_newsletters/laboratori_vt2015.doc
http://www.teatroecarcere.net/writein3/file_carteblanche_nl_newsletters/iscrizioni_lab_vt15.doc
http://www.teatroecarcere.net/writein3/file_carteblanche_nl_newsletters/iscrizioni_lab_vt1

 

 

 

Info:

VolterraTeatro – Carte Bianche

Via Don Minzoni, 49 – Volterra (PI)

Tel. 0588 80392 – Fax 0588 90528

 

www.volterrateatro.ithttp://www.compagniadellafortezza.org/new/www.compagniadellafortezza.org
info@volterrateatro.it info@compagniadellafortezza.org

 

Il progetto di Laboratorio Teatrale nel Carcere di Volterra nasce nell’agosto del 1988, a cura di Carte Blanche sotto la direzione del napoletano Armando Punzo. Tanti i titoli conosciuti di spettacoli che hanno fatto storia da Santo Genet a Mercuzio non vuole morire, Il sogno di Faust, Pinocchio, lo spettacolo della Ragione, Alice, Hamlice e molti altri: uno all’anno.

Tanti i premi ricevuti per gli allestimenti dall’Ubu al Patroni Griffi.

 

 

Share