Esce il nuovo disco di James Taylor

Esce il nuovo disco di James Taylor

Sono ever green che accompagnano la nostra vita le canzoni celebri di maestri dell’American Songbooke del musical americano, ma se a cantarle e riarrangiarle oggi è James Taylor le emozioni sono sempre nuove. Il celebre e amato cantautore ha appena pubblicato il nuovo album, “American Standard”, capolavori reinterpretati, cn tocco elegante, dalla sua vibrante voce.

Quattordici tracce (Fantasy Records), coprodotte con Dave O’Donnell,suo storico collaboratore e il chitarrista John Pizzarelli,per il 19° album realizzato in studio dall’autore di “Shower the People”, “Carolina in My Mind”, “You’ve Got a Friend” (scritta con Carole King), “Fire and Rain” e altre perle del pop folk melodico che ha incantato intere generazioni. “Sono cresciuto ascoltando canzoni che facevano parte della collezione di dischi di casa dei miei che ben ricordo e che ho sempre desiderato interpretare – racconta il songwriter – così, mi è risultato naturale realizzare American Standard. Molte di queste canzoni le ho ascoltate nella versione originale, così come incise dai cast dei famosi musical di Rodgers & Hammerstein: “My Fair Lady”, “Oklahoma”, “Carousel”, “Showboat”… Rispetto alle versioni e registrazioni precedenti, abbiamo rispettato melodie e armonie, ma volevamo fare qualcosa di differente, di nuovo: abbiamo reinterpretato le canzoni, era ciò che valeva la pena fare”.

Acquistano nuova vita i capolavori registrati con due chitarre al posto del pianoforte. Taylor intercala swing e ballad, da “My Blue Heaven” (Walter Donaldson e George A. Whiting) a “The Nearness of You” (Hoagy Carmichael e Ned Washington), da “God Bless The Child” (Billie Holiday e Arthur Herzog Jr.) ad “Almost Like Being In Love” (Frederick Loewe e Alan Jay Lerner), da “Teach Me Tonight” (Gene De Paul-Sammy Cahn) a “Moon River” (Henry Mancini-Johnny Mercer), da “My Heart Stood Still” (Richard Rodgers-Lorenz Hart) a “Ol’ Man River” (Jerome Kern-Oscar Hammerstein II), da “Sit Down, You’re Rockin’ the Boat” (Frank Loesser) a “As Easy As Rolling Off A Log”, una chicca, unica cover del brano ascoltato in un cartone animato della serie Merrie Melodies, nel 1938. Delicate fioriture orchestrali si intrecciano al violino di Stuart Duncane alle chitarre, per raccontare classici nello stile di Taylor. Suonano nell’album i suoi musicisti abituali: Jimmy Johnson al basso, Steve Gadd alla batteria, Luis Conte alle percussioni, Larry Goldings alle tastiere, Lou Marini Walt Fowler ai fiati, i vocalistKate Markowitz, Caroline Taylor, Andrea Zonn, Dorian Holley e Arnold McCuller. Ospiti, Jerry Douglas al dobro, Viktor Krauss al contrabbasso e Stuart Duncan al violino. Chiude l’album lo standard “The Surrey With The Fringe on Top” (di Richard Rodgers-Oscar HammersteinII), delicata, intima, dove alla voce di Taylor si unisce la voce di Caroline Taylor,moglie di James che continua a raccontare, con il suo stile compositivo e chitarristico raffinato, poesie in musica.Il prossimo 31 gennaio Taylor pubblicherà “Break Shot”,autobiografia sonora in formato Audible, con la voce narrante dello stesso songwriter.

 

 

 

 

 

 

 

 

Share