Festival: attesa a Giffoni

Giunge alla quarantaduesima edizione il Giffoni Experience (già Giffoni Film Festival) e si unisce al celebre festival rock Neapolis costretto a trasmigrare. “La mia rassegna – spiega l’ideatore e direttore dell’evento musicale – nasce a Napoli e ha

Patti Smith

Napoli nel cuore ma ogni anno devo ricominciare daccapo”.

In quindici anni, cinque diverse location e oggi l’approdo a Giffoni Valle Piana, entusiasta di intrecciare cinema e musica pur conservando le reciproche identità. Dal 14 al 20 luglio si terrà il Neapolis. Patti Smith, headliner della kermesse, terrà anche una masterclass il 19 luglio pomeriggio, per poi regalare un grande concerto rock la sera.

Il 14 luglio tagliano il nastro della rassegna, che ha luogo nello stadio comunale, i Bradipos IV, uno dei gruppi più forti del panorama alternativo italiano, seguiti il 15 da Pino Daniele che fa tappa al Festival dopo la data di Pomigliano. Il 16 tocca a Giardini di Mirò, Tre Allegri ragazzi Morti, i fortissimi Epo scaldare gli animi. Il 17 sul palco Caparezza e Capone Bungt Bangt. Il 18 headliner i Dinosaur Jr., padri dell’indie rock targato Boston, irriverenti, innovativi, ispiratori dei Nirvana, Teatro degli Orrori, Azari&III, Blonde Redhead. Il 19 Joan As a Policewoman, Is Tropical, I Used to Be a Sparrow e gran finale con la “sacerdotessa del rock” che presenterà i nuovi brani tratti dall’album “Banga” e vecchi successi. Il 20 Club Dogo e Toys Orchestra chiudono la XV edizione del Festival che vuole mettere radici nella cittadella del cinema e, da oggi, del rock internazionale.

 

Share