Gli ottant’anni della Mostra d’Oltremare

Gli ottant’anni della Mostra d’Oltremare

La mostra d’Oltremare ha ottanta anni ma non li di-mostra” (ESI) è il numero della rivista “Meridione Sud e Nord del mondo” (erede della prestigiosa “Nord e Sud” diretta da Guido D’Agostino) uscito in questi giorni e curato da Guido D’Agostino e Giulia Buffardi. Il fascicolo (ESI, € 36,00) è interamente dedicato all’anniversario della nascita della Mostra d’Oltremare di Napoli, inaugurata nel 1940 ma chiusa subito dopo per l’entrata dell’Italia in guerra, accanto alla Germania di Hitler.

Numerosi i saggi che sottolineano il rapporto tra la Mostra e la Scuola, attraverso percorsi tematici e riflessioni dovuti a docenti e studiosi che quel rapporto hanno animato e vissuto negli anni, rimanendovi legati a tutt’oggi.

La copertina della rivista

Una sezione è dedicata a testimonianze e ricordi, sempre concernenti momenti e vicende riguardanti la Mostra, sotto vari aspetti. La successiva è incentrata specificamente sulla relazione tra La mostra ed il fascismo, le condizioni sociali e politiche della Città negli anni Trenta e Quaranta nonché l’impegno di diversi artisti del tempo autori di significativi apporti (pittura, scultura, architettura).

Tra gli Autori, si segnalano Maria Rosaria Secondulfo, Pasquale Belfiore, Marco Altore, Claudio Grimellini, Rosanna Conte, Filippo Merola, Gianluca D’agostino, Paolo De Marco, Pasquale Borghese e Paola Germana Martusciello.

Uno ricco inserto fotografico, nel cuore del volume, colpisce il lettore per vivezza e ricchezza delle immagini; l’album, è stato coordinato da Giulia Buffardi, con la collaborazione di Marco Altore, Claudio Grimellini, Paola Germana Martusciello.

 

 

Share