“Interiors”, nuovo allestimento

“Interiors”, nuovo allestimento

Al Teatro Sannazaro di Napoli prima assoluta del nuovo allestimento di Interiors, in scena da venerdì 3 maggio 2019 (repliche il 4, 5, 10, 11, 12 maggio), il famoso e pluripremiato spettacolo di Matthew Lenton, regista inglese fondatore e direttore artistico della compagnia Vanishing Point di Glasgow.

Dieci anni fa il debutto del lavoro originale, unico, che conquistò pubblico e critica del Napoli Teatro Festival Italia, prima di andare in scena in altre rassegne e teatri europei, argentini, cileni. “Interiors”, che è prodotto, in esclusiva per l’Italia, da Tradizione e Turismo – Centro di Produzione Teatrale ed Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro, si avvale di un cast tutto italiano. Nella sala di via Chiaia, Lenton racconta la nuova creazione che rientra nella sezione “A volte ritornano”, ideata da Giulio Baffi per il Sannazaro, sezione che offre modo al pubblico di vedere o rivedere spettacoli magnifici. E Lara Sansone, direttrice del teatro e produttrice, sottolinea il grande fermento e la scoperta di giovani talenti nelle selezioni svoltesi al Sannazaro grazie al bando pubblico, con oltre 800 candidati, e i prescelti che hanno partecipato ad una vera e propria masterclass con Lenton, “una magia”.

Otto attori in scena daranno vita al ritratto di interni ideato da Lenton: Clara Bocchino, Giuseppe Brunetti, Ivan Castiglione, Sergio Di Paola, Rebecca Furfaro, Lucienne Perreca, Giorgio Pinto, Ingrid Sansone. Firma le musiche originali Alasdair Macrae, i costumi Luisa Gorgi Marchese, lo spazio scenico Francesca Mercurio. Interiors invita il pubblico a guardare che cosa avviene dentro l’accogliente casa in cui un gruppo di amici decide di riunirsi per vivere insieme la notte più lunga dell’inverno. Ognuno ha bisogno degli altri. Una presenza esterna osserva i movimenti dei commensali, separati sulla scena da una grande finestra-schermo che li colloca in un silenzioso altrove.

 

 

Share