Lino Cannavacciuolo

Lino Cannavacciuolo

Lino Cannavacciuolo, violista e compositore, nasce a Pozzuoli (Na). Diplomatosi al conservatorio San Pietro a Majella di Napoli sotto la guida dei Maestri Giuseppe Prencipe e Angelo Gaudino, debutta da professionista in modo precoce e prestigioso. Nel 1981 viene scritturato dalla compagnia di Luca De Filippo per lo spettacolo La donna è mobile, per la regia di Eduardo.

Lino Cannavacciuolo è l’unico artista al mondo ad aver pubblicato un album per la prestigiosa collana Buddha Bar e, grazie anche alla sua storica collaborazione con Peppe Barra, è diventato uno degli autori di brani “iconici” nei più disparati ambienti musicali.

Arrangiatore, produttore e compositore di numerose colonne sonore per il cinema e la tv, ha iniziato la sua carriera al fianco di Roberto De Simone e collaborato con i più grandi artisti contemporanei come Pino Daniele, Claudio Baglioni, Adriano Celentano e Edoardo Bennato, ma anche con Tony Levin, Tullio De Piscopo, Gigi De Rienzo, James Senese, Eugenio Bennato, Alfio Antico, Solis String Quartet, Antonio Infantino, Daniele Sepe, Don Moye, Joe Amoruso, Enzo Avitabile, Fratelli Mancuso, Lina Sastri, Toni Esposito, Alan Wurzburger, John Giblin, Jenny Sorrenti, Gabin Debir, Patrizio Trampetti, Dennis Bovell.

Con i suoi spettacoli si è esibito in Italia e all’estero (Russia, Stati Uniti, Francia, Austria, Belgio, Svizzera, Inghilterra, Tunisia, Spagna, Egitto), ospite dei più grandi e importanti teatri e festival.

 

 

Share