Musica a impatto zero

Chiude la rassegna musicale live del teatro Trianon di Napoli con due interessanti appuntamenti.

Il gruppo Capone e BungtBangt

Venerdì 27 aprile salirà sul palco Enzo Gragnaniello che presenterà Mala vista social tour, un concerto che ha come filo conduttore l’ultimo disco, Radice, che racchiude la sua musica e la sua Napoli: quella città che l’artista non ha mai abbandonato e nel cui cuore pulsante, i Quartieri Spagnoli, continua orgogliosamente a vivere e creare. Lo accompagnano Piero Gallo (mandolino), Franco Del Prete (batteria) e Francesco Iadicicco (basso), con la partecipazione di Erasmo Petringa (oud e violoncello). In programma brani classici (Passione e Scetate) brani suoi come ‘O mare e tu, scritta per Andrea Bocelli, Senza voce e Cu me, tradotta in otto lingue e campione di vendita in Grecia e America Latina.

Capone & BungtBangt, sabato 28 aprile, alle 21, presenteranno il concerto intitolato Eco music live. Il gruppo, che si definisce “a impatto zero”, è costituito da Maurizio Capone (voce, scopa elettrica e percussaglie), Francesco “Frankie” Capriello (tastiere-giocattolo), Salvatore “Maestro” Zannella (buatteria), Alessandro “Mr Paradais” Paradiso (basso da ponte) e Diego “Zelo” Leone (mazzarra).

Un “tour ecologico, all’insegna del concetto che la musica è di tutti e può essere fatta con poco”, al quale partecipa il rapper Lucariello.

 

Share