Nola: un Festival di Percussioni

Alcuni noti percussionisti della scena internazionale saranno a Nola dall’1 al 4 settembre presso il Seminario Vescovile per partecipare alla prima edizione del Nola International Percussion Festival. Peter Sadlo, docente al Mozarteum di Salisburgo, Daniella Ganeva, del Royal College of Music di Londra, insieme al maestro Paolo Cimmino, Edoardo Albino Giachino, percussionista dell’Orchestra Sinfonica Nazionale di Santa Cecilia, il Batacuda Ensemble diretto da Maria Grazia Pescetelli, docente al Conservatorio Giuseppe Martucci, prenderanno parte alla manifestazione promossa dal Comune, dall’Associazione “Aldo Ciccolini” e dalla Fondazione “Amelia e Concetta Grassi” soprattutto per avvicinare alla musica le nuove generazioni. L’occasione  per i giovani musicisti, infatti, è irripetibile perché non solo potranno partecipare alle master-classes tenute dagli stessi concertisti, ma avranno la possibilità di esibirsi nel concerto del 4 settembre con Peter Sadlo, che selezionerà i  vincitori. La direzione artistica della manifestazione è affidata al maestro Paolo Cimmino e al direttore artistico di Nolafestival, Rolando Costagliola.

 

Share