Tornano i “cavalli” di Rivieccio

Tornano i “cavalli” di Rivieccio

Ironia e comicità sui fatti dei giorni nostri nel nuovo spettacolo di Gino Rivieccio. Il noto attore propone come sempre fatti di cronaca, di politica e di costume, aggiornati fino al momento di andare in scena. Con la nota eleganza e nel suo stile accattivante, Rivieccio questa volta scherza su se stesso e sulla mania del web in Cavalli di ritorno 2.0, al Teatro Augusteo di Napoli dal 26 aprile al 5 maggio 2019.

Cosa accadrebbe – chiede – se a un attore venisse rubata l’identità? E come vi comportereste se il delinquente, entrando nella vostra privacy, si vantasse di avervi incastrato e vi obbligasse a fare quello che vuole?

E’ ciò che capita a lui, quando la sua vita viene presa di mira, on line, da un fan che si impadronisce dei suoi dati e del suo profilo, per sbeffeggiarlo e ricattarlo davanti agli occhi di tutti. Il nostro protagonista non può ribellarsi, perché il ‘ladro’ minaccia di farlo sparire dal web e da tutto ciò che si può gestire attraverso internet, ovvero l’universo.

Il testo è scritto dalla coppia Riccardo Cassini e Gustavo Verde, con la collaborazione di Gianni Puca e dello stesso Rivieccio, che ne firma anche la regia.

 

 

Share