Un libro per il Nuovo Teatro Nuovo

Un libro per il Nuovo Teatro Nuovo

Sarà presentato mercoledì 14 luglio 2021 alle ore 16,30 nel cortile di Palazzo Fondi a Napoli, presso Barrio Botanico, “La vita è una partita doppia – Storia di Angelo e del Teatro Nuovo” di Angelo Montella (edizioni Liguori), che si avvale dell’introduzione di Stefano De Matteis e della postfazione di Goffredo Fofi,

Con l’autore e l’editrice Maria Liguori ne discutono l’antropologo e saggista, Stefano De Matteis; il Presidente dell’Associazione Quartieri Spagnoli, Giovanni Laino. Leggono alcuni brani gli attori Tonino Taiuti e Andrea Renzi.

Un lungo racconto che narra parallelamente la storia di un uomo che volle inseguire un sogno e del teatro che ricostruì negli Anni Ottanta con Igina di Napoli: il Nuovo Teatro Nuovo di Napoli.

Quarant’anni di ricordi, vicende personali e non, che portano alla ribalta un luogo cult per la città e per il teatro di avanguardia. Uno spazio che nei secoli precedenti aveva sempre accolto maestri come Donizetti, Rossini, grandi musicisti fino al tardo Ottocento e nel Novecento quando arrivarono Petito, i Di Napoli, Viviani, Scarpetta e i De Filippo. Che negli ultimi quarant’anni è stato fucina e ribalta per artisti come Annibale Ruccello, Leo de Berardinis, Antonio Neiwiller, Mario Martone, Toni Servillo, Antonio Latella, Pippo Delbono, Carlo Cecchi, e molti altri.

 

Share