Venezia a Napoli

Venezia a Napoli

Nonostante la drammatica situazione pandemica, la decima edizione della manifestazione “Venezia a Napoli. Il cinema esteso” si terrà ugualmente, non nella tradizionale sede del Cinema Astra, ma on line, sulla piattaforma di Mymovies.

Come ha affermato la direttrice del festival, Antonella Di Nocera: “Venezia a Napoli quest’anno sarà non solo “a Napoli”, ma aperta a tutti gli appassionati italiani che vorranno collegarsi e partecipare, per vedere i film e gli eventi in programma”.

Dal 14 al 20 dicembre 2020, dunque, con un abbonamento del costo di 9,90 euro (o 5,90 euro per gli studenti universitari) sarà possibile visionare tutti gli oltre 20 film in concorso, che saranno disponibili per le 36 ore successive al loro rilascio sulla piattaforma.

Molte le opere interessanti nella rassegna: da “Omelia contadina”, cortometraggio frutto della collaborazione tra Alice Rohrwacher e il grande fotografo JR, a “City hall”, ultima fatica del leggendario documentarista Frederick Wiseman.

In mezzo tanto cinema italiano e internazionale, per restituire quanto più possibile ciò che il Festival di Venezia è stato nella sua ultima edizione: una manifestazione aperta alla multietnicità e in ascolto di voci artistiche provenienti da ogni parte del mondo.

Molti anche gli eventi in programma, con incontri con i succitati Wiseman e Rohrwacher, ma anche con personalità del calibro di Tsai Ming-liang e Shin’ya Tsukamoto.

Angelo Matteo

 

Share