Zinc (Zn): omaggio a Nekrosius

Zinc (Zn): omaggio a Nekrosius

Venerdì 8 giugno primo spettacolo del Napoli teatro Festival Italia 2019. Alle ore 21 al Teatro Politeama, omaggio a Eimuntas Nekrosius, genio del teatro europeo con la prima nazionale di Zinc (Zn), allestimento del regista lituano (replica il 9 giugno ore 19). Lo spettacolo è in lituano con sovratitoli in italiano.
Zinc (Zn)
ha debuttato a Vilnius allo State Youth Teatras nel novembre del 2017, il teatro dove 26 anni prima il grande regista, scomparso recentemente, aveva dato avvio alla sua carriera. Il lavoro, ispirato ai romanzi del premio Nobel per la letteratura nel 2015, Svetlana Aleksievič, traccia la storia degli ultimi decenni del ‘900 attraverso il racconto della guerra che l’URSS ha combattuto in Afghanistan e l’esplosione dei reattori a Černobyl’.

Nekrosius offre ancora una volta uno sguardo del presente attraverso il passato, cercando di fotografare un’epoca: protagonista dello spettacolo è la stessa scrittrice (interpretata da Aldona Bendoriūtė), che si muove attraverso il tempo e lo spazio scrivendo un diario di viaggio. Le casse di zinco, che trasportano le vittime dall’Afghanistan alle loro case, segnano la fine di un’era. L’elemento chimico necessario per la vita umana, diventa così simbolo della morte durante la guerra. L’inizio e la fine convergono nel simbolo Zn. Zinc (Zn) è uno degli ultimi lavori realizzati da Nekrosius in Lituania.

Share