Nuovo album per Ivana Muscoso

Maresa Galli

Ivana Muscoso

Ivana Muscoso presenta il suo nuovo album, Do not care, viaggio nella melodia jazz e nell’improvvisazione firmati dalla stessa pianista e cantante con un omaggio a Chaplin e all’intramontabile “Smile”.

Suona con lei, voce, l’Open Jazz Quartet: Umberto Muselli, che cura anche gli arrangiamenti dei brani, al pianoforte, piano elettrico, sax tenore; Umberto Lepore al contrabbasso; Stefano Costanzo alla batteria. Prodotto dall’associazione Santa Cecilia della quale la Muscoso è direttore artistico, l’album esprime la “ricerca di un suono jazz moderno ma ricco di storia, nel quale la melodia rimane la protagonista”, come spiega l’autrice e interprete. Direttrice dei corsi di canto moderno, jazz e pianoforte della scuola di musica “Music Pole” di Napoli, alterna l’attività didattica con quella di concertista.

La copertina del Cd

Nel 2000 è stata la solista e pianista dell’Academy Orchestra of Rome nel concerto “Le meravigliose melodie della musica da film”. Nel 2005 pubblica il suo primo album, “Unclosed”, in collaborazione con Valeria Frontone, autrice di testi e musica e di Sergio Fusaro, arrangiatore. Nel 2009 pubblica un nuovo album, “Bluexperience”, che si avvale della collaborazione del trombettista Fabrizio Bosso. Dal 2015 è pianista e corista di “Penny Ladies”, un progetto dedicato ai Beatles presentato in vari festival europei. Il nuovo album, “Do not care” vuole abbattere gli steccati inesistenti tra musica old style, celebri standard, riarrangiati in concerto da Umberto Muselli, e nuova melodia targata Muscoso. Le quattro tracce originali da lei firmate, testi e musica, sono “Do Not Care”, “I’ve Got A Feeling”, “It’s a Blessing For Me” e “Singing Again”. Nei brani emergono la formazione accademica, lo studio e la passione per il jazz dei grandi autori, per gli scat delle vocalist americane, per melodie eterne.

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web