Oltre il Giardino, teatro e poetiche nella Reggia

Anita B.Monti

S’intitola Oltre il Giardino il nuovo progetto di Mario Gelardi, direttore del Nuovo Teatro Sanità di Napoli. Dal 25 giugno al 9 luglio 2023, la Rassegna di teatro e poetiche si svolgerà nei giardini della Reggia di Portici, alle ore 18,30

L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’associazione BLab, organizzato da Idee fuori scena, in sinergia con il MUSA – Musei della Reggia di Portici e il Dipartimento di Agraria, con il patrocinio del Comune di Portici.

Negli eleganti giardini monumentali della Reggia di Portici troveranno casa tre pièce teatrali, pensate per essere ambientate tra alberi e cespugli, che si trasformeranno all’occorrenza in quinte naturali e magici fondali.

Si inizia il 25 giugno, nel Giardino Segreto della Reggia con I duellanti, dal racconto di Joseph Conrad, scritto da Francesco Niccolini, per la regia di Mario Gelardi, con Carlo Di Maro e Antonio Turco. Si prosegue il 2 luglio, nell’Orto Botanico del Palazzo monumentale, con Baci Rubati – Parole e amori di grandi artisti. Con Vito Amato, Gaetano Migliaccio, Eleonora Fardella e le musiche eseguite dal vivo da Carlo Vannini, diretti da Gelard. Il 9 luglio, si conclude con lo spettacolo dedicato ai bambini Gedeone cuor di fifone, scritto da Roberta Sandias, per la regia di Maurizio Azzurro, con Antonio Turco e Antonio Elia (consigliato dai 3 anni in su).

Reggia. “Gedeone cuor di fifone”

I duellanti, ci trasporterà nella Francia di inizio Ottocento, dove il giovane Armand D’Hubert, ufficiale dell’esercito napoleonico, viene incaricato di arrestare un altro ufficiale, l’arrogante Gabriel Feraud. Questi, però, costringerà D’Hubert a battersi a duello con lui. Lo scontro verrà sospeso senza alcun vincitore, ma la loro rivalità non si placherà, e nel corso degli anni i due uomini torneranno ad incrociare spesso le spade. Un lavoro che costringe a interrogarsi sul valore dello scontro e della guerra nelle nostre vite.

Dalla guerra si passa invece all’amore con Baci rubati. La passione tra Frida Kahlo e Diego Rivera. L’amore violento tra Dino Campana e Sibilla Aleramo. Le poetiche dichiarazioni che Fernando Pessoa dedicò a Ophèlia Queiroz. Le lettere che Jack London rivolse all’amata Anna Stunsky. E ancora, saranno protagoniste della serata le parole di Oscar Wilde, Vincent Van Gogh, Albert Camus, che vanno oltre i personaggi che la storia ci ha consegnato. Debolezze e umanità prendono forma in straordinarie missive, svelando storie che forse dovevano rimanere segrete, come quei baci rubati tenuti nascosti agli occhi degli estranei.

I bambini che vogliono vivere un pomeriggio in Villa, incontreranno nel Giardino segreto due fratelli, Gedeone e Pancrazio, protagonisti dello spettacolo Gedeone cuor di fifone.

I due personaggi sbarcano il lunario girando di fiera in fiera con il loro carretto da rigattiere. Ma il loro vivere quotidiano è limitato dalle paure di Gedeone, un vero fifone, che arriva a temere perfino la propria ombra. Trova conforto solo nel suo orsacchiotto Amilcare. Pancrazio, esasperato dall’atteggiamento del fratello, escogita un piano per aiutarlo a superare i propri timori.

 

INFO

Costo biglietto unico: 14 € – spettacolo per bambini: 8 €

Parcheggio gratuito all’interno della Reggia

Info e prenotazioni: oltreilgiardinobotteghino@gmail.com

 

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web