Omelie e confessioni

Redazione

Aldo Rapé
Aldo Rapé

Ritorna in scena, ma in un nuovo spazio Il confessore, scritto e diretto da Giovanni Meola, con Aldo Rapè. Sabato 14, domenica 15 marzo, al Teatro Rostocco di Acerra (Napoli), sarà riproposta la pièce che racconta lo sfogo candido e incandescente di un prete, ma soprattutto di un uomo, la cui unica arma è la parola, anzi…’le parole’: “quelle delle omelie appassionate e accusatorie, – spiega l’autore – quelle delle tante confessioni nelle quali ascoltare, consigliare, sorridere e sferzare, ma cercando sempre di non giudicare, e infine quelle che portano alla quasi conversione un Boss. Un uomo divenuto prete per combattere una guerra forse persa in partenza, quella contro la Mala-Vita che è innanzitutto Mala-Cultura e poi, solo dopo, Mala-Morte”.

Lo spettacolo è recitato in napoletano e siciliano, lingue che si intrecciano per raccontare il tragitto umano di un sacerdote che, prima di ricominciare a lottare in una ‘lingua’ non sua, era stato costretto al silenzio nella sua, di ‘lingua’.

 

Dato l’esiguo numero di posti a sedere è consigliata la prenotazione.

Info: Virus Teatrali cell. 348 2924555 – virusteatrali@gmail.com

Teatro ROSTOCCO (Acerra-NA) 347 9204605 – segreteria@teatrorostocco.it

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web