ONESTA’ PIRANDELLIANA

Redazione

Leo Gullotta ritorna a Pirandello, interpretando Il Piacere dell’Onestà, per la regia di Fabio Grossi dal 25 novembre al Diana di Napoli.

“Il mio allestimento – precisa il regista – rispetta  il pensiero e la scrittura del grande drammaturgo”.

La commedia affronta uno dei temi cari a Pirandello: l’onestà. “E che cos’è l’onestà – dice Grossi – se non una casina di cristallo da dove non si può nascondere più nulla alla gente?”.

Il protagonsita, Angelo Baldovino è un uomo fallito e di dubbia moralità, che accetta, solo per il piacere dell’onestà, di sposare Agata, una ragazza di buona famiglia che aspetta un bambino da un uomo maritato, il rispettabile marchese Fabio Colli.

Con Gullotta, sono in scena Martino Duane (Fabio Colli), Paolo Lorimer (Maurizio Setti), Mirella Mazzeranghi (Maddalena), Marta Richeldi (Agata Renni) e con Antonio Fermi (cameriere), Federico Mancini (Marchetto Fongi) e Vincenzo Versari (Il parroco di Santa Maria).

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web