PAKISTAN: AIUTATE L’UNICEF AD AIUTARLI

Redazione

Pubblichiamo l’appello del Presidente Dini Ciacci a favore del Pakistan

per combattere l’ultima emergenza

 

 

LETTERA APERTA AGLI AMICI DEI BAMBINI

 

Una crisi umanitaria immane sta devastando il Pakistan con inondazioni che coprono ine­sorabilmente il territorio.

Ancora una volta, i bambini pagano l’imprevidenza degli adulti e gli sconvolgimenti am­bientali. Oggi 9 milioni di piccoli innocenti hanno bisogno di tutto e, se sopravvi­veranno, avranno bisogno di scuole poiché attualmente 10mila istituti sono stati distrutti, 6700 sono i rifugiati, 1,6 milioni sono gli alluvionati.

I soccorsi, l’evacuazione delle popolazioni, l’allestimento di campi per gli sfollati sono le priorità da affrontare: manca tutto.

Occorre vaccinare contro le malattie infettive per scongiurare l’insorgere di epidemie, oc­corre ripristinare la rete idrica, i centri sanitari.

L’Ufficio UNICEF di PESHAWAR lavora senza sosta con uno staff di 283 operatori di­slocati in 6 province del Paese, coordinandosi con le altre Agenzie dell’ONU, mentre ha perso le scorte di aiuti d’emergenza nell’alluvione.

Oggi, secondo l’ONU, 15,4 milioni di persone sono vittime di questa enorme tragedia e tra breve, causa l’afa e le mosche, la morte si chiamerà malaria, dissenteria, colera.

La comunità mondiale dei donatori e gli amici dei bambini, esercito di luce nel mon­do, debbono mobilitarsi subito, come l’Italia come la Campania.

In questi giorni, nella sede regionale dell’UNICEF, in Napoli, è pervenuta la testimonianza d’a­more del IX Circolo Didattico “V.Cuoco” la prima goccia di un mare di bene.

Nella corsa affannosa e sterile verso un futuro senza futuro stiamo dimenticando i valori della convivenza umana, sperperando i beni della terra e perdendo il con­tatto del­l’uomo con l’uomo.

Oggi, strappare alla morte anche un solo bambino ci aiuterà a ritrovare un’umanità, che appare sof­focata dagli egoismi e dalle logiche di bottega: dovremo farlo non solo per altruismo, ma anche per egoi­smo perché domani il Pianeta sarà per tutti o per nessuno.

Perciò vi prego, Amici, aiutate i bambini del Pakistan a vivere; non distogliete lo sguardo dalle immagini tragiche: vi appartengono come i bambini che stanno moren­do, figli di uno stesso Padre e abitanti di una stessa Terra.

Margherita Dini Ciacci Galli
Presidente Regionale Campania per l’UNICEF

Sì possono effettuare donazioni all’UNICEF attraverso c/c postale 745000 oppure il c/c bancario 27/3549 Banco Napoli – Agenzia 34 – NA intestato a UNICEF CAMPA­NIA – codice IBAN: IT02 U010 1003 4340 0002 7003 549  intestato a UNICEF ITA­LIA Cau­sale: Emergenza Pakistan

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Nuovo progetto

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web