Quando spiare si può

Redazione

Una scena
Una scena

La sofferenza “impressiona” . Parte da questo assunto l’insolita messinscena della compagnia La ballata di Lenna che presenta Realitaly sabato 11 e domenica 12 aprile al Teatro Area Nord di Napoli.
Nicola Di Chio, Paola Di Mitri e Miriam Fieno (i protagonisti della voyeristica pièce) non hanno i soldi per girare un vero documentario e dunque scelgono di accogliere gli spettatori – dopo che questi, però, hanno pagato il giusto biglietto, i tre devono pur sopravvivere! – nella loro inconsueta e precaria dimora, una cantina con due stanze e pure una cucina. Qui lasciano che i convenuti ne spiino le esistenze, sulle quali non esitano a fornire dettagli più o meno tragici e dolorosi – perché, appunto, la sofferenza “impressiona” – non nascondendo nulla – o quasi – della condizione di povertà e di precarietà cui la sorte pare averli destinati.

per info e prenotazioni
081 5851096 – 340 1098705

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web