Riapre il Lirico partenopeo

Redazione

Riaprono le porte del Lirico più antico del mondo, il Teatro di San Carlo di Napoli. Nella giornata del 16 giugno sono cominciati i test rapidi, il 17 giugno inizieranno le attività con le prove dell’Orchestra, del Coro, del Ballo e con la ripresa di tutto il comparto tecnico e amministrativo.

Ad accogliere i trecento lavoratori sarà il Sovrintendente Stéphane Lissner. “È un momento forte ed emozionante per tutti – afferma – la fase 3 della riapertura ci mette a dura prova ma siamo pronti, con entusiasmo e determinazione, a ripartire con lo spirito giusto e soprattutto nel rispetto dei protocolli e delle disposizioni igienico-sanitarie previste per la prevenzione del Covid 19. La priorità in questo momento difficilissimo è infatti garantire la sicurezza di tutti, sono qui ad accogliere i lavoratori del Teatro San Carlo e ad   assicurarmi che possano operare nelle massime condizioni di sicurezza, in linea con le Direttive, senza rischi per nessuno, garantendo i distanziamenti e il rispetto delle norme. Siamo pronti a rialzare il sipario del Teatro, al via domani le prove per debuttare all’aperto con la Tosca, l’Aida e la Nona di Beethoven”.

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Nuovo progetto

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web