Satira maligna

Redazione

La locandina dello spettacolo

Al teatro Sancarluccio di Napoli va in scena dal 27 al 29 aprile, Umore maligno, uno spettacolo satirico contro ogni luogo comune. Spiega Maurizio Capuano che ne è ‘interprete: “Umore Maligno è una libera repubblica satirica, costituita da autori liberi, indipendenti e legati dal solo vincolo del rifiuto di qualsiasi tabù, dogma, censura. La satira è innanzi tutto una manifestazione del libero pensiero e come tale non riconosce e non accetta limitazioni. Umore Maligno rigetta qualsiasi legge, norma, regolamento che ponga limiti alla libertà di espressione violando i diritti fondamentali dell’essere umano. La satira è un genere letterario che vuole evidenziare le contraddizioni della società e mettere in discussione l’ordine costituito attraverso qualsiasi artificio dialettico l’autore ritenga necessario, ivi compresi la blasfemia, il turpiloquio, l’insulto gratuito e discriminatorio”. E conclude: “Tutto ciò che sapete sulla satira è sbagliato. Specialmente se ve l’ha detto Daniele Luttazzi”.

Suoni composti ed eseguiti dal vivo da Paolo Palopoli e Valentina Ranalli.

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Nuovo progetto

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web