Scrivere in napoletano

Redazione

Enzo Carro
Enzo Carro

In napoletano, si aggiunge o non si aggiunge la vocale finale? Come si usano gli apostrofi? Quali sono le regole fondamentali del vernacolo scritto?

Per orientarsi e sciogliere i dubbi sulla nostra lingua (patrimonio dell’Unesco), la casa editrice Homo Scrivens organizza il workshop Turnammo a scrivere napulitano, titolo del manuale scritto dal cantante e attore napoletano Enzo Carro, ideatore e curatore del corso.

L’appuntamento è per sabato 9 gennaio 2016, dalle ore 17 alle 20, presso la sede della casa editrice Homo Scrivens. (via Santa Maria della Libera, 42 a Napoli).

Il laboratorio è rivolto a quanti hanno sempre desiderato imparare a scrivere correttamente in napoletano. Nella lezione, della durata di 3 ore, si parlerà dell’importanza di comprendere i tre principali “problemi” che incontra chiunque si cimenti in questa inusuale pratica: la vocale finale, la consonante iniziale e l’uso degli apostrofi. Saranno proposti anche semplici esercizi. Il workshop è finalizzato alla pubblicazione della Prima antologia di racconti in lingua napoletana.

Enzo Carro è un cantante (voce antica da tenore leggero), attore, autore e musicista napoletano. Suona la chitarra classica e strumenti popolari (tamburello, nacchere, flauto dolce).

 

L’incontro ha un costo di 30 euro

Info e prenotazioni: Casa Editrice Homo Scrivens – Via Santa Maria della Libera, 42 – Napoli – Tel. 081.19243714

e-mail: info@homoscrivens.it

 

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web