Tè e poesia

Redazione

E’ diventato un appuntamento abituale con la poesia e non solo, l’incontro del mercoledì pomeriggio (ore 18,30) presso il Chiaja Hotel de Charme di Napoli, dove il Centro di Poesia presenta la rassegna Poetè, giunta alla sua quinta edizione. Nel salotto di un piccolo storico albergo, in una delle più belle strade partenopee, ospiti e invitati possono assistere alla presentazione di libri: versi, romanzi, saggi “condita da tè e biscottini”, come precisano ideatore e direttore. Claudio Finelli, docente, scrittore, giornalista, conduce il pomeriggio, in cui gli autori incontrano il pubblico. Accolti dalla disponibilità del patron  Pietro Fusella, “amante dell’arte e della cultura”, che mette a disposizione la hall, i partecipanti  incontreranno mercoledì 19 febbraio Emiliano Reali, autore di Ordinary. Interverranno: Fortunato Calvino (autore e regista), Vincenzo Monda (docente), le letture sono di Ivan Boragine. Scrive Massimo Arcangeli nella prefazione: “Quando il racconto s’affida all’atavica potenza dell’accostamento metaforico dell’animale all’uomo, e quell’accostamento sa di esperienza vissuta o patita, e di una visione del mondo chirurgicamente naïf, la lettura riesce a disarmarci. Sono l’immediatezza, la semplicità e un contagioso candore la forza di questo libro…”.

L’evento, a ingresso libero, è organizzato in collaborazione con: ArciGay Napoli, ArciGay Salerno, Associazione Vololibero, Coordinamento ArciGay Regione Campania, Coordinamento Campania Raimbow, CSV Napoli, Lalineascritta – Laboratorio di Scrittura Creativa, Napoligaypress.it.

 

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web