Tra arte e menzogne

Redazione

Una scena dello spettacolo
Una scena dello spettacolo

E’ stato definito “un divertente dramma da camera sul “mito” dell’amicizia virileArt di Yasmina Reza, lo spettacolo in scena dal 19 al 24 febbraio al Teatro Mercadante di Napoli, con Gigio Alberti, Alessio Boni, Alessandro Haber per la regia di Giampiero Solari. Art affronta il tema dell’amicizia maschile. Un universo ritenuto di norma meno conflittuale e più “franco” nella gamma delle relazioni umane. Contro questa consolidata visione l’autrice ingaggia un vero corpo a corpo che sotto forma di divertente “dramma da camera” scardina la serie di luoghi comuni sul “mito” dell’amicizia tra uomini.

Al centro della storia il rapporto di vecchia data di tre individui, messo in crisi nel corso delle discussioni suscitate dall’acquisto da parte di uno di loro di un’opera di arte contemporanea. Attraverso la lente di opinioni e di conoscenze dei protagonisti, Serge, Marc e Yvan, sull’arte moderna, così incomprensibile e cara se paragonata all’arte più tradizionale, si illuminano zone sopite, taciute, rimosse, delle loro vite. Il cimentarsi con il sofisticato mondo dell’arte moderna si trasforma per i tre amici in una brusca discesa dentro se stessi, dove emerge come il bisogno di affermazione, a ragione della propria esistenza, sia alla base di tutti i rapporti. E se il finale sembra ricondurre ad un lieto fine, a una riconciliazione, a una amicizia rivitalizzata e rinnovata, l’autrice lascia in realtà aperta una questione non semplice: è davvero la sincerità il modo migliore per far durare un rapporto? O non piuttosto una giusta dose di menzogna? Testo paradossale e ironico che fa riflettere sorridendo.

In occasione dello spettacolo, venerdì 22 febbraio alle 18.00, Gigio Alberti, Alessio Boni, Alessandro Haber incontreranno i pubblico  nel nuovo spazio aperto nel fouyer dello Stabile,  LIBRI&CAFFÈ

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Nuovo progetto

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web