Una donna a tutto tondo

Redazione

Normal 0 0 1 178 1020 8 2 1252 11.1282 0 14 0 0

 

Paola Gassman porta in scena al teatro Il Primo di Napoli Donna abitata da memoria, un collage poetico di grandi autori per un percorso che tocca le corde personali della memoria dell’artista accompagnata alla chitarra dal maestro Luigi Puddu. “Siamo piuttosto due voci – dice l’attrice – Cedo a lui la scena dopo aver recitato un brano”.

Sposa, amante e madre, Donna, semplicemente donna. Un viaggio emozionante e poetico con tappe significative suggerite da memorie personali e intime, l’amore, i ricordi, l’impegno sia civile che religioso con una scelta di autori che si alternano senza un preciso ordine cronologico, da Dante a Baudelaire, da Alda Merini al papà Vittorio (con “A Paola”) per chiudere con Madre Teresa di Calcutta.

In programma, oltre a “Donna abitata da memoria” di Carmen Yanez, che dà titolo a recital, la Gassman ha inserito tra gli altri titoli: “Come piangerebbero gli angeli” di Renèe De Pestre, “I benefici della luna” di Baudelaire, Amore a prima vista” di Wislawa Szymborska, “Il canto della sposa” di Piero Jahier, il quinto canto dell’”Inferno”, “Figlio mio vieni al mondo” di Pedro Salinas, “Cesareo” di Emi-lio Isgrò,  “La Madre” di Ungaretti,   “Vuoto d’amore” di Alda Merini.

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web