Augusteo, stagione 2024/2025

Redazione

Giuseppe Caccavale e Roberta Starace Caccavale, rispettivamente direttore artistico e direttore generale del Teatro Augusteo di Napoli, parlano della nuova stagione, augurandosi “di confermare gli eccezionali risultati di pubblico degli ultimi anni e di continuare a ospitare spettatori di tutte le età, rinnovando giorno dopo giorno quella magia tra artisti e pubblico che solo il Teatro sa offrire”.

Da novembre 2024 ad aprile 2025, la sala partenopea proporrà 9 spettacoli tra musical, commedie e concerti, con grandi interpreti e artisti, senza dimenticare la tradizione.

IL CARTELLONE

La stagione dell’Augusteo aprirà a inizio novembre 2024 con un musical intramontabile: “Saranno famosi” del Roma City Ballet, regia di Luciano Cannito, con Barbara Cola, Garrison Rochelle, Lorenza Mario e Stefano Bontempi, che canteranno e balleranno insieme a una compagnia di straordinari performers per raccontare le avventure degli allievi e gli insegnanti della rinomata ed esclusiva scuola di Performing Arts di New York.

La fine di novembre porterà in scena ancora un’anteprima nazionale, la tradizione napoletana di Eduardo Scarpetta: “Miseria e Nobiltà”, con la regia di Luciano Melchionna e protagonista Massimo De Matteo nel ruolo dello scrivano Felice Sciosciammocca, squattrinato sciupafemmine.

Le festività natalizie vedranno protagonista Sal Da Vinci con un nuovo spettacolo musicale, in anteprima nazionale all’Augusteo, intitolato “Non si fanno più miracoli”.

Monica Sarnelli in concerto

Con il nuovo anno, ritornano Massimo Lopez e Tullio Solenghi in “Dove eravamo rimasti”, sketch, contributi video, avanspettacolo e musica dal vivo con la Jazz Company diretta dal M.° Gabriele Comeglio.

A febbraio sarà in scena Peppe Iodice in “Ho visto Maradona – The life show”, il suo nuovo spettacolo con la regia di Francesco Mastandrea, per trascorrere 24 ore nell’aldilà, insieme ai più grandi personaggi di tutti i tempi, ma soprattutto con El pibe de oro. Quindi, la comicità di Francesco Cicchella, protagonista del suo nuovo spettacolo.

A marzo la scena sarà prettamente comica con Paolo Caiazzo e la commedia “Promessi suoceri”. Ad aprile, sul palco dell’Augusteo, per la prima volta in Italia, il musical “Rocky”, per la regia di Luciano Cannito, con Pierpaolo Pretelli nel ruolo dell’amatissimo pugile italo americano. Un musical, pieno di poesia, splendide coreografie e canzoni straordinarie tratte dal libretto di Tony Thomas Meehan e adattato dall’acclamata sceneggiatura di Sylvester Stallone, tra gli autori dello spettacolo.

La chiusura della stagione, a fine aprile, è affidata a “That’s Napoli Show …Mistery – Che fine ha fatto il napoletano?, primo concerto spettacolo a tinte gialle, ideato e diretto dal M.° Carlo Morelli e con il coro della città di Napoli.

Il Giardino giapponese

GLI ALTRI EVENTI

Oltre alla stagione teatrale in abbonamento, “Reginella” di Gianfranco Gallo, che porterà in scena a fine febbraio un originale viaggio tra le creazioni di Libero Bovio. E ancora, lo spettacolo musicale “Napoli e le sue canzoni” di Leonardo Ippolito, in programmazione a Pasqua. Inoltre, tanti concerti ed eventi arricchiranno le serate degli spettatori dell’Augusteo: Il giardino giapponese, Artecinema, Robert Plant & Saving Grace feat Suzi Dian, Diodato, Monica Sarnelli, Michele Zarrillo, Malika Ayane, Mario Biondi, Enrico Brignano con “I sette Re di Roma”, il musical Aladin con le musiche dei Pooh, Paolo Crepet, Fabio Concato e tanti altri.

INFO

Teatro: 081414243 – botteghinoaugusteo@gmail.com Info whatsapp: 3332651481

 

 

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web