Capri, Hollywood 2023: Trudy Styler premia Garrone

Danila Liguori

Stelle da cinema nel firmamento di Capri. Trudie Styler, produttrice e regista, nonché moglie di Sting, premia Matteo Garrone protagonista a Capri, Hollywood. Sulle celebri note di ‘O sole mio cantata dal tenore Vittorio Grigolo, si è infatti aperta nella piazzetta di Capri la nuova edizione di Capri, Hollywood – the Internationa Film festival.

L’evento, giunto alla sua 28esima edizione,  inaugura la stagione internazionale degli Awards sostenuta dal MiC (DG Cinema) dalla Regione Campania con Intesa Sanpaolo e Givova. E con il patrocinio del Comune di Anacapri, della Città di Capri, della Città di Napoli, dell’Assemblea Parlamentare del Mediterraneo. E della Croce Rossa Italiana e Nuovo Imaie con la partecipazione di Isaia, Caremar e Radio2 Rai.

Matteo Garrone, è stato dunque premiato nella giornata inaugurale di Capri, Hollywood,  una settimana dopo l’ammissione nella short list dei 15 titoli per gli Oscar nella categoria miglior film internazionale. “Io Capitano è un film universale – spiega il regista – e lo abbiamo capito girando il mondo. Chiunque può immedesimarsi nella lotta di questi ragazzi per i propri sogni, per diritti che dovrebbero essere di tutti. Siamo scaramantici, quindi non vogliamo parlarne troppo, la strada è ancora lunga. Sicuramente in America il film è piaciuto molto. Intanto racconta di una terra di migranti e molti in passato sono andati in America per cercare una vita migliore, proprio come fanno i protagonisti della nostra pellicola“.

Il premio ‘Capri Francesco Nuti‘, consegnato da Annamaria Malpiero, è assegnato ai due giovani protagonisti senegalesi Seydou Sarr e Moustapha Fall. Ma è stato Mamadou Kouassiche, che ha ispirato il racconto di Garrone, a ritirarlo. La nuova edizione di Capri, Hollywood, in programma dal 26 dicembre2023 al 2 gennaio 2024, vede ancora sul palco a fare gli onori di casa il fondatore e produttore Pascal Vicedomini, il presidente onorario Tony Renis. E tre registi internazionali: lo statunitense premio Oscar Bobby Moresco, chairman di questa edizione. Poi l’inglese Mike Figgis, ‘giudice’ del digital contest del festival e il maestro irlandese Jim Sheridan, con loro il sindaco di Capri Marino Lembo.

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web