E’ rosso il ritorno alle scene delle Rondinella

Angela Matassa

E’ rosso il colore del ritorno alle scene di Amelia e Francesca: Le Rondinella. Ieri al cinema Filangieri di Napoli, le sorelle hanno presentato il loro nuovo disco, intitolato appunto, Rosso, appena uscito da SoundFly. Composto da dieci tracce, di cui due a firma di Amelia, il disco parte dalla tradizione classica per proporre canzoni nuove anche di altri cantautori.

Raccontano un po’ la loro storia le figlie di Luciano Rondinella (nonché nipoti di Giacomo), artisti molto noti alle precedenti generazioni. Forte è il pensiero per il papà. Una presenza costante nel racconto e nelle atmosfere musicali.

Dopo una lunga separazione artistica, Amelia e Francesca si ritrovano sul palco a Napoli con gioia ed entusiasmo, pronte a partire per le prossime tappe di lancio del lavoro. “Ripartiamo dal punto in cui ci siamo lasciate, – spiegano – per presentare questo nuovo disco”.

L’ALBUM

C’è tutto in Rosso, convivono nell’album anime musicali diverse. Classici, contemporanei e brani inediti, fino alla tammurriata. Brani dedicati alla donna, contro la violenza di genere, alla diversità. Temi molto cari alle sorelle, spesso affrontati da Francesca nei numerosi recital e concerti.

Le Rondinella. Tammurriata

Un lavoro coraggioso che vuole aprire le porte alla conoscenza del patrimonio musicale della nostra città, una Napoli contemporanea e cosmopolita, che non ha mai smesso di creare. La volontà è quella “di innovare e di comunicare temi di rilevanza attraverso la potente lingua della musica”, affermano.

Tra le novità: N’anno d’ammore, traduzione napoletana del successo di Mina. Femmena ’e terra, femmena ’e fuoco di Amelia Rondinella. Figli ‘e Ddio di Raffaele Giglio. Rosso, che dà il titolo al Cd. La sposa, sorta di sceneggiata moderna.

Francesco Forni, chitarrista e compositore è anche arrangiatore. Con lui la band si compone di Giacomo Pedicini al basso elettrico e contrabbasso, e Michele Maione alle percussioni. E poi le voci, diverse e compatibili, che spesso s’intrecciano e s’incrociano, dando vita quasi a un altro “strumento”, che colpisce l’ascoltatore.

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web