Mimo e surrealismo al Grenoble

Anita B.Monti

Il Consolato di Francia a Napoli ospita un altro incontro promosso da ICRA Project/Accademia di Mimodramma. Il 26 giugno alle ore 18:30 alla Sala Dumas presso l’Istituto francese Il Grenoble, si terrà una serata su Mime et surrealisme.

Sono passati cento anni (1924-2024) da quando André Breton presentò in Francia il suo primo manifesto sul Surrealismo, – spiega Michele Monetta direttore di ICRA – sancendone la nascita ufficiale. Tra i tanti dinamici movimenti delle avanguardie storiche del primo Novecento, il Surrealismo – partendo dalle basi relative alla psichiatria nelle teorie di Sigmud Freud – ha avuto lunga vita attraversando gran parte del XX secolo nelle arti figurative e poi in vari linguaggi artistici quali cinema, musica, teatro, poesia. A proposito del teatro lo sviluppo e la nascita in Francia del Mimo Corporeo ad opera di artisti come Etienne Decroux e J.Louis Barrault sarà fortemente legato all’esperienza surrealista nei temi e nelle forme”.

Mimo. Lina Salvatore e Michele Monetta

La serata sarà varata dal saluto della console di Francia a Napoli e direttrice dell’Istituto il Grenoble, Lise Moutoumalaya. Seguirà la Lectio magistralis del drammaturgo e filosofo Gianni Garrera su Sogno e creatività. Dopo, inoltre, la classe aperta intitolata Dinamoritmi! con figure, azioni, esercizi e tecniche di Mime Corporel a cura di Michele Monetta che guiderà 35 allievi attori.

Accompagneranno le fitte azioni mimico-gestuali le letture sceniche, monologhi, musiche e canzoni francesi da A. Artaud, R. Queneau, G. Auric, E. Satie nell’interpretazione di Lina Salvatore e del M° Lorenzo Marino alla chitarra.

INFO

Durata complessiva: 1h20’

Ingresso libero sino ad esaurimento posti.

Info e prenotazioni: Istituto francese il Grenoble – tel. 081 7616262

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web