Raffaele La Capria: dal romanzo al cinema

Teresa Mancini

Un fotogramma del film
Un fotogramma del film

UN DOCUFILM DI FIUME E GRISPELLO RACCONTA MITI E LUOGHI DI “FERITO A MORTE”

 

Il romanzo di Raffaele La Capria “Ferito a morte”torna a fare sentire tutta la sua attualità in una particolare trasposizione filmica, il documentario di Maurizio Fiume e Giuseppe Grispello dal titolo Una bella giornata – luoghi e miti di Ferito a morte. Attraverso un appassionato lavoro di ricerca sul testo, i due autori affidano alle immagini la riflessione civile, le atmosfere, il lavoro di scavo su Napoli compiuti da La Capria in quello che ancora oggi, a oltre 50 anni dalla pubblicazione, è considerato tra i più emozionanti ed intensi ritratti mai realizzati della città partenopea e della sua società.

Presentato in prima assoluta il 12 dicembre al Cinema Filangieri di Napoli, dove resterà in programmazione per una settimana, Una bella giornata si sviluppa intorno a una delle tante giornate vissute dal protagonista del romanzo, Massimo De Luca (il volto è quello di Nino Bruno), che sperimenta in prima persona il disagio, la sconfitta, l’impossibilità di andare oltre il magnifico potenziale della propria città. Una città che “ti addormenta”, per citare lo scrittore, e che resta un’eterna, malinconica occasione mancata.

«Fummo folgorati dal libro, come tutta una generazione – raccontano Fiume (già regista di Isotta e E io ti seguo) e Grispello, scrittore (Il segreto dell’Isola, Intrigo a Posillipo).- La Capria ha colto come nessun altro, e come nessun altro dopo di lui, l’Anima, l’essenza profonda e il destino di una città e dei suoi abitanti». Incoraggiati nel progetto dallo stesso Raffaele La Capria, e con la consulenza di Silvio Perrella, esegeta dell’opera dello scrittore napoletano e suo amico di lunga data, i due autori – anche loro napoletani “emigrati” a Roma – hanno realizzato il documentario sul libro «per rendergli omaggio, sperando che avremmo contribuito a farlo conoscere ancora un po’ di più».

ConDenisia De Crescenzo, Marco Mario De Notaris e la voce narrante di Roberto De Francesco, Una bella giornata è prodotto da Dario Formisano per la Eskimo con la collaborazione della Entertainement Company di Luigi Grispello e Alfredo De Simone e il sostegno del MIBACT, Direzione Generale Cinema.

 

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web