Rigoletto in scena al Teatro Politeama

Maresa Galli

Rigoletto” di Giuseppe Verdi inaugura il nuovo anno della Stagione 22-23 del Teatro di San Carlo di Napoli. In programma dal 15 al 24 gennaio 2023 al Teatro Politeama, è la prima opera che va in scena, in forma di concerto, nel teatro di Monte di Dio mentre proseguono i lavori di restauro del salone del San Carlo. Prima opera della “trilogia popolare” con “La traviata” e “Il trovatore”, “Rigoletto” debuttò nel 1851 alla Fenice di Venezia. Verdi affidò il libretto a Francesco Maria Piave che si ispirò a “Le Roi s’amuse” di Victor Hugo. La censura dell’epoca obbligò il compositore a trasformare il protagonista de “La maledizione”, titolo originario del melodramma in tre atti, da re di Francia in duca di Mantova. Nell’opera tanti graditi ritorni di star: Nadine Sierra nel ruolo di Gilda, dopo il successo riscosso con “Lucia di Lammermoor”; Ludovic Tézier nel ruolo di Rigoletto, dopo il successo del “Don Carlo” che ha inaugurato la Stagione; Pene Pati nel ruolo del Duca di Mantova; Alessio Cacciamani interpreta Sparafucile e Nino Surguladze veste i panni di Maddalena. Completano il cast Cassandre Berthon, Giovanna, Gabriele Sagona, il Conte di Monterone, Roberto Accurso, Marullo e cinque allievi dell’Accademia del San Carlo: Li Danyang, Matteo Borsa), Ignas Melnikas, il Conte di Ceprano, Costanza Cutaia, la Contessa di Ceprano, Giovanni Impagliazzo, Usciere di Corte e Marilena Ruta, Paggio della Duchessa). Il Maestro del Coro è José Luis Basso. Direttore di Orchestra e Coro del Massimo napoletano Lorenzo Passerini, reduce dal successo di “Sonnambula”. Un grande cast per una nuova sfida. Se le opere con i costumi e le scene aiutano a calarsi nei personaggi e nel significato della scrittura, in forma di recita focalizzano tutta l’attenzione sulle voci, sulla musica.

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web