Cimmino: “La danza è per tutti”

Danila Liguori

La danza è universale. E’ di tutti e per tutti. Portandola dai teatri ai luoghi meno convenzionali, da anni cerca di far brillare la disciplina del ballo nella regione Campania e non solo. Lui è Gennaro Cimmino, direttore artistico di Körper, Centro Nazionale di Produzione della Danza.

Lei è il direttore artistico di Körper. Che stagione è stata?

“Una stagione artistica ricca di soddisfazioni. Ci sono state produzioni sia l’anno scorso che questo in corso, e siamo pieni di progetti”.

Si è punterà all’internazionalizzazione?

“Assolutamente sì. E’ l’obiettivo del prossimo triennio. Körper continuerà la sua attività di produzione e valorizzazione dei nuovi linguaggi della danza contemporanea in Campania, in Italia e all’estero. Un progetto articolato non solo attraverso produzioni di spettacoli nei teatri, ma anche con residenze, incontri, in grado di mettere in relazione la scena contemporanea locale con quanto avviene a livello nazionale e internazionale”.

Quindi anche la danza fuori dai teatri?

“Certo, la danza deve essere portata in giro. Per le strade, nei luoghi meno comuni. Ed è a questo che stiamo lavorando. Più danza in giro, più danza per tutti”.

Il concetto di danza come disciplina d’élite è quindi superato?

“Direi di sì. La danza è una, e fa parte dei nostri primi movimenti istintivi. Ci può essere la divisione in tecniche differenti, ma non in generi. La danza è una ed è tutta sullo stesso livello di importanza, è un concetto da insegnare anche ai giovani”.

“Fragili film” di Marianna Troise (foto di Alberto Calcinai)

I giovani sono i protagonisti del Körper Young. Ce ne parla?

“Si tratta di un corso di perfezionamento/lavoro. Sono anni che pensiamo ad un nucleo di giovani danzatori e danzatrici dai 18 ai 23 anni da formare come professionisti della danza. È difficile per i giovani allievi diplomati nelle scuole private della nostra Regione Campania accedere al lavoro, non ci sono molte compagnie di danza e sono costretti a lasciare il territorio per andare a fare audizioni al Nord o all’estero e mettere in pratica tutto quello che hanno imparato. Körper Young è un corso di perfezionamento/lavoro totalmente gratuito, per avere la possibilità di imparare e contemporaneamente lavorare e guadagnare i primi stipendi, dopo tanti anni di studio”.

Come funziona?

“Un gruppo di 8/10 giovani artisti coordinati da Susanna Sastro e Flavio Ferruzzi per tre mesi sono ospiti nelle nostre sedi, compreso il nostro teatro da 99 posti, per ampliare il proprio bagaglio artistico con lo studio e la ripresa del repertorio della Compagnia Körper e di acquisire esperienza calcando vari palcoscenici. I giovani saranno pagati come da contratto CCNL dei Teatri Stabili tutte le volte che andranno in scena come danzatori professionisti”.

Altri progetti?

“La nostra idea di portare la danza anche fuori dai teatri ci ha spinto ad un protocollo di intesa con il Museo Mann, a cercare collaborazioni con il Museo Madre, la sezione degli Scavi di Pompei. Continuiamo perciò a cercare di portare la danza in tutti i luoghi in cui ci è possibile”.

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web