Izzo: “Torno a teatro, il mio grande amore”

Danila Liguori

Napoletano doc, attore, comico, cabarettista, commediografo e conduttore televisivo. Con “L’arte della truffa”, sarà in scena da domenica 12 maggio 2024 fino al 19 e poi il 22 e il 24 maggio al Teatro Augusteo di Napoli in debutto nazionale. Lui è Biagio Izzo, reduce anche dal grande successo tv di “Stasera tutto è possibile”, condotto da Stefano De Martino e in onda tutti i lunedì sera su Rai 2. Izzo sarà quindi protagonista nella nuova commedia scritta da Toni e Augusto Fornari, che ne cura anche la regia. Con lui in scena anche Carla Ferraro, Roberto Giordano, Ciro Pauciullo, Arduino Speranza e Adele Vitale.

Dal prossimo 12 maggio la rivedremo in scena a teatro con “L’arte della truffa”.

“Si tratta di una commedia molto divertente. Non una vera e propria commedia degli equivoci, anche se ne incontreremo alcuni in scena. Piuttosto un insieme di situazioni paradossali e imbarazzanti. Si parlerà di una insolita truffa. Truffa sì, ma sotto certi versi a fin di bene”.

Ci racconti.

“Si narra di una famiglia per bene, assai religiosa. I due coniugi però, avranno presto una sorpresa. La vita di Gianmario e della moglie Stefania viene difatti sconvolta dall’arrivo del fratello di lei, Francesco, che la coppia è costretta a prendere in casa per fargli ottenere gli arresti domiciliari. Gianmario, integerrimo uomo d’affari, è preoccupato che la presenza del cognato, e cioè io, noto truffatore, possa nuocere ai rapporti che lui intrattiene con alti prelati del Vaticano, per i quali lavora. E una sera in cui Gianmario invita il Cardinale a cena, si consumerà l’intera e incredibile vicenda”.

Che accade?

“Accade che con un galeotto in casa non si poteva rischiare il buon andamento della cena per cui, con un escamotage, mi mandano dalla vicina brasiliana, con cui inizio subito a fare il piacione. Ma un imprevisto rovescio finanziario porta Gianmario ad aver bisogno delle mie ‘arti’, accettando in qualche misura le mie ‘regole’, da sempre criticate, ma ora indispensabili per salvare la sua reputazione di grande uomo d’affari. Così organizziamo questa truffa ‘a fin di bene’ che, anche una volta scoperta dal Cardinale, sarà in qualche modo compresa e giustificata”.

Dal teatro alla tv. Mattatore e protagonista anche in questa stagione in corso di “Stasera tutto è possibile”. La rivedremo anche nella prossima stagione?

“Ci stiamo già preparando per l’edizione 2025. Mi fa molto piacere che il programma riscuota tanto successo”.

Altri progetti?

“Per quanto riguarda il cinema, sto valutando tre diversi film. Intanto aspetto l’uscita di ‘Parthenope’, l’ultimo film di Paolo Sorrentino”.

Categorie

Ultimi articoli

Social links

Notizie Teatrali © All rights reserved

Powered by Fancy Web